Ischia, coppia di sub morti durante immersione al largo

Ischia, una lite per una sigaretta negata e due ragazzi di 17 anni accoltellati

Secondo le forze dell'ordine sarebbero gli autori di un'aggressione ai danni di due minorenni avvenuta nella notte tra sabato e domenica scorsi a Casamicciola. Ma la cosa è stata ufficializzata solo in queste ore, per esplicita richiesta del pm che ha inteso attendere la convalida del provvedimento cautelare da parte del Gip. I due sono stati sottoposti a fermo e condotti alla casa circondariale di Poggioreale.

Due subacquei sono morti durante una escursione. A seguito di perquisizione domiciliare, i poliziotti hanno rinvenuto oltre agli abiti indossati il giorno dell'aggressione anche due coltelli, di cui uno con lama a scomparsa, sul quale erano ancora presenti, verosimilmente, tracce ematiche ed un coltello tipo a farfalla. In ogni caso l'arresto è scattato perché gli zaini e i borsoni erano chiusi e con tutto pronto per una fuga immediata. Le due vittime sarebbero quindi intervenute in soccorso dell'amico venendo entrambi feriti con il coltello: uno alla testa e all'altro al volto e alla coscia destra, vicino all'arteria femorale. Mentre tutta la comitiva era in attesa dell'autobus, un ragazzo del gruppo è stato avvicinato da due giovani che gli hanno chiesto una sigaretta: al suo rifiuto è stato minacciato con un coltello.

Correlati:

Commenti


Altre notizie