Zalando, 1.000 posti di lavoro nel Nord Italia

Zalando: nel primo semestre ricavi a +21,5% (2)

In una situazione in cui il tasso di disoccupazione giovanili sale alle stelle e diverse le aziende chiudono, è rarissimo notare fenomeni inversi.

In un'ottica di espansione, Zalando intende ampliare la rete di distribuzione in Europa con due centri logistici di grosse dimensioni in Italia e in Polonia. Un hub che dovrebbe garantire un migliaio di posti di lavoro, visto che a Stradella sono impiegate 700 persone. I ricavi del primo semestre sono saliti del 21,5% a 2,080 miliardi di euro, con un Ebit rettificato pari a 102,1 milioni (margine del 4,9%), in linea con l'anno precedente.

Distribuire i prodotti sul suolo italiano e servire più mercati: così Zalando annuncia l'apertura di un nuovo punto di distribuzione in Italia. I lavori di costruzione del nuovo magazzino inizieranno nell'arco dei prossimi 8 mesi. "In Italia il mercato online - ha dichiarato Giuseppe Tamola, country manager per l'Italia, a Today.it - cresce rapidamente, trainato da un consumatore sempre più entusiasta e al contempo attento". Si sa che la struttura sarà di dimensioni comparabili a quelle di Lahr, Erfurt e Mönchengladbach, ovvero oltre i 130 mq.

Correlati:

Commenti


Altre notizie