Prendono il treno e dimenticano i figli alla stazione a Padova

Prendono il treno e dimenticano i figli alla stazione a Padova

Una coppia di turisti come tante che affollano le nostre stazioni in questi giorni d'estate era in viaggio in giro per l'Italia.

L'incidente, che si è concluso con la riconsegna dei due bambini ai genitori, è avvenuto ieri.

La coppia originaria della Cina ma residente in Spagna era in vacanza in Italia e da Padova aveva deciso di vedere la capitale ed aveva acquistato i biglietti per il treno diretto a Roma.

I due piccoli sono così stati accompagnati in un ufficio, gli è stato dato un succo di frutto e gli è stata sintonizzata la televisione sul loro canale preferito mentre il capotreno, contattato dalla Polfer, ha rintracciato i genitori distratti (che nel frattempo stavano cercando i figli sul treno) e li ha invitati a scendere alla stazione di Bologna per tornare a Padova.

Ad avvicinare i due bambini, un maschio ed una femmina, è stata Adele, Agente di Polizia, che li ha salutati con un sorriso e chiesto dove fossero la mamma e il papà. Un'agente donna si è avvicinata e ha provato a comunicare con i piccoli, ma entrambi hanno continuato a fissare il vuoto, impauriti e disorientati anche perchè non conoscevano minimamente la lingua italiana. Insomma solo un grande spavento per la coppia che poco dopo ha potuto riabbracciare i due piccoli.

Correlati:

Commenti


Altre notizie