Egitto, fermato un turista italiano

Egitto, ucciso direttore di hotel Arrestato un turista italiano

La vacanza in Mar Rosso è finita in galera per il turista italiano. Da qui sarebbe scoppiata una violenta lite.

Un turista italiano è stato arrestato dopo la morte del direttore di un hotel a Marsa Alam, nel sud del Mar Rosso, in Egitto, dove l'uomo stava trascorrendo levacanze.

Dai primi rilievi delle indagini - riporta il sito di Al-Masry Al-Youm - è emerso che il direttore dell'hotel, Tariq al-Henawi, avrebbe impedito al turista italiano di andare al mare oltre l'orario consentito per l'acceso alla spiaggia, non essendo più garantita dalla struttura la copertura dei servizi di sicurezza. Una colluttazione avrebbe causato la perdita di conoscenza del direttore d'albergo, ripetutamente colpito dall'italiano.

Ritirato il passaporto di Pascal.

Fonti del ministero degli Esteri fanno sapere che l'ambasciata italiana in Egitto - anche se priva di titolare dopo la crisi innescata tra Roma e Il Cairo per l'uccisione del ricercatore italiano Giulio Regeni all'inizio del 2016 - segue con la Farnesina e le autorità locali la vicenda.

La stampa egiziana non ha dubbi sulla ricostruzione dei fatti.

Correlati:

Commenti


Altre notizie