Marmolada, ucciso da un fulmine sulla ferrata

Un turista emiliano di 47 anni è morto, mentre la donna è rimasta ferita in maniera non grave.

Incidente mortale sulla ferrata della Marmolada Cresta Ovest che porta a Punta Penìa, dove un escursionista romagnolo di 49 anni ha perso la vita colpito da un fulmine.

Quando un improvviso fulmine ha ucciso l'uomo sul colpo.

L'uomo stava percorrendo la celebre via ferrata insieme alla moglie.

I due sono stati sorpresi da un forte temporale e non hanno fatto in tempo a mettersi al riparo. L'uomo è stato colpito in pieno da un fulmine e la moglie è rimasta sotto shock, ma è riuscita a dare l'allarme e chiamare il 112. Recuperata da un elicottero è stata trasportata all'ospedale di Cavalese in Val di Fiemme.

Allertata l'area operativa Trentino settentrionale del Soccorso alpino che ha chiesto l'intervento immediato di un elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites.

Correlati:

Commenti