Juve, occhio alla beffa Schick: potrebbe tornare in corsa l'Inter

Sampdoria, Ferrero esplode sul caso Schick: “Gli hanno trovato un raffreddore, la Juventus vuole tirarsi indietro”

Ma la situazione è molto tesa e, spiega il Secolo XIX, "se la sentenza medica del Gemelli dovesse ridimensionare il problema cardiaco a banale forma di aritmia causata da una precedente infiammazione, l'agente di Schick, Pavel Paska, a quanto pare furibondo coi bianconeri, potrebbe preparare le carte per una gigantesca richiesta danni". Anche se il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero ha voluto prendere posizione in maniera netta sull'argomento: "Schick non è sano, è sanissimo". Lui è sano e può giocare. - "Patrik Schick non è sano, è sanissimo, quello che gli hanno trovato equivale a un raffreddore, se la Juventus vuole tirarsi indietro lo vendiamo a quattro club che sono pronti a comprarlo..." Andrà alla Juve, altrimenti ce lo riprendiamo noi, e aggiungerei un bel "magari" visto che ora la clausola rescissoriadecaduta e possiamo venderlo non a 30 ma anche a 40- 50 milioni.

L'accordo con Marotta è per un pagamento su base triennale di 30,5 milioni di euro, l'idea è di convertirlo in un prestito con diritto di riscatto, ipotesi che Ferrero rigetta però con forza: "Non arretreremo di un millimetro rispetto agli accordi già presi".

In agguato per Cuadrado ci sono Arsenal, PSG, Milan e Roma, che sono pronti ad ascoltare le pretese della Juventus. "Si dovrà preoccupare chi ha messo in giro certe voci che rischiano di danneggiare l'immagine di uno dei talenti più splendenti del calcio europeo". "Ma anche a quaranta o a cinquanta". Tuttavia, qualsiasi sarà l'esito di questi ultimi esami strumentali, la Sampdoria non ha intenzione di mutare la formula con cui si era precedentemente accordata con la Juventus: i blucerchiati rimangono fermi sul vendere il giocatore "a titolo definitivo", e scartano l'eventualità del prestito richiesto recentemente dalla Juventus.

Correlati:

Commenti


Altre notizie