Bonucci! Trasferimento shock tra milioni, fascia e un furto

Chiudi

   Apri

Bonucci si lega al Milan con un contratto di cinque anni a 6.5 milioni di euro a stagione e diventerà l'uomo simbolo del nuovo Milan, visto che il club conta di affidargli la fascia di capitano. Quanto accaduto nell'intervallo di Cardiff è stato solamente la goccia che ha fatto traboccare il vaso, secondo infatti sport.tiscali.it, i contrasti interni hanno infatti origine già a Doha, in occasione della finale della Supercoppa italiana, con la Juventus battuta dal Milan ai rigori e Allegri che perde le staffe sul campo.

Caro Leo, continua Mughini, "lei indossa la maglia di una squadra avversa e che squadra". Bonucci al Milan? Sinceramente se mi avessero detto di questa cosa un mese fa mi sarei messo a ridere e molto probabilmente avrei dato dell'incapace a chi ha lanciato questa notizia. Più alla portata appare la pista Nikola Kalinic, al quale la Fiorentina ha dato l'ultimatum per conoscere il suo futuro. Grande entusiasmo e foto con i tanti tifosi ad attenderlo, ora gli ultimi dettagli da limare con Fassone. I tifosi sono entusiasti, sognano una stagione da protagonisti, accarezzano il sogno scudetto e l'ormai ex difensore della Juventus è già idolo dei rossoneri. Non sono mancati i messaggi di scuse da parte di buona parte dei tifosi bianconeri per le parole rivolte alla famiglia Bonucci. E il Toro ora ci spera, ma bisogna ragionare sulla formula: potrebbe essere un prestito biennale che tuteli i granata, vedremo. Una mossa che ha scosso la tifoseria bianconera, soprattutto perché si va così a rafforzare una diretta concorrente, che in questo mercato sta realizzando acquisti di lusso. Ma ecco spuntare un retroscena che potrebbe chiudere il caso Bonucci. Anche Gigi Schiavone è sulla stessa linea dell'altro utente: "Menomale che Bonucci non ha fratelli sennò dovevano fare pacchetto completo". Troppo forte forse la delusione dei compagni di squadra che non si aspettavano questa scelta da parte del difensore.

Nel mare magnum di commenti, tra insulti vergognosi minacce c'è chi ironizza: "Nella storia restano solo i Campioni come Buffon, Del Piero".

Correlati:

Commenti


Altre notizie