Nadal esce da Wimbledon tra gli applausi | Tennis Londra

Wimbledon 2017- Federer rullo compressore Dimitrov spazzato via

In effetti è stata sfida epica nella quale Rafael Nadal ha lottato e sofferto oltre l'immaginabile.

Wimbledon 2017 giunge alla fase degli ottavi di finale. Gioco verticale, servizio mancino solido ed insidioso ed una consapevolezza nei propri mezzi che non ha vacillato, soprattutto al quinto set, quando l'andamento della partita sembrava ormai propendere verso Manacor. Va chiarito che l'errore non è propriamente tecnico, ma prettamente tattico. Un duro colpo quello dello spagnolo, e lo si capisce chiaramente dal forte rumore che lo stesso ha provocato.

In primo luogo perché aspettando così indietro lasciavi molto spazio alla curve mancine di Gilles. Spesso in affanno, lo spagnolo ha lottato con tutte le sue armi, ma Muller quest'oggi è semplicemente stato superiore. Con le stesse armi di oggi, come se il tempo si fosse fermato. Federer invece dovrebbe fare i conti in semifinale con Novak Djokovic (4,75), che zitto zitto non ha ancora perso un set, e per arrivare all'appuntamento dovrà battere prima Mannarino e poi uno fra Thiem e Berdych. Hai visto che da fondo non riesce a cambiare l'inerzia? Alcune delle pretendenti al trono se ne sono andate, comprese le due favorite della vigilia Petra Kvitova e Karolina Pliskova, ma ce ne sono tante altre che si immaginano sabato pomeriggio con in mano il Venus Rosewater Dish, il piatto d'argento che viene consegnato alla vincitrice. Bene, su 14 turni giocati in risposta due o tre prova a farti vedere più avanti, prova ad anticipare la risposta, impattarla bloccata, prova a mettergli pressione e magari può sbagliare la prima o addirittura commettere doppio fallo.

Correlati:

Commenti


Altre notizie