Verona, bambina annega nella piscina di casa

Chiudi

   Apri

Dramma a Menà di Castagnaro, in provincia di Verona, al confine con la provincia di Rovigo: una bimba di 2 anni è annegata nella piscina della casa di famiglia. Stando alle prime informazioni, al momento sono ancora tutte da accertare le cause della disgrazia, avvenuta nel primo pomeriggio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Castagnaro e del Nor della compagnia di Legnago.

Le sue urla hanno richiamato sul posto anche il padre, 31enne romeno e muratore, e i parenti che vivono con loro.

Il corpo della piccola è stato poi portato all'ospedale di borgo Roma, su disposizione del magistrato Pascucci, dove verrà eseguita l'autopsia.

La donna è stata iscritta nel registro degli indagati.

Correlati:

Commenti


Altre notizie