Ducati 1299 Panigale R Final Edition, la celebrazione del bicilindrico

Chaz Davies in sella alla 1299 Panigale R Final Edition

Per l'occasione, Ducati ha deciso di vestire le proprie moto impegnate nel campionato Superbike nell'appuntamento di Laguna Seca, con una livrea che richiama da vicino quella della Panigale R Final Edition. La nuova 1299 Panigale R Final Edition, realizzata da Ducati celebra il bicilindrico che in questa moto viene proposto nella sua massima espressione.

La nuova Ducati 1299 Panigale R Final Edition è stata presentata ufficialmente nel corso dell'ottavo round del Mondiale Superbike, quello di Laguna Seca, negli USA.

DOMENICALI - "Sono davvero orgoglioso di presentare questa nuova versione della nostra Panigale" ha detto Claudio Domenicali durante la presentazione. "Forse nessun'altra Casa motociclistica ha legato il proprio nome in modo così diretto con un motore, come ha fatto Ducati con il bicilindrico sportivo".

Motore da quasi 210 CV per un peso di 168 Kg a secco.

COM'E' FATTA - La 1299 Panigale R Final Edition, realizzata in serie numerata, è una moto stradale omologata Euro 4. "Oggi siamo qui a celebrarne la storia, trovandoci alla vigilia dell'apertura di un nuovo capitolo nel quale il nostro sistema desmodromico verrà utilizzato su una nuova generazione di V4, derivati dal 'know how' sviluppato in MotoGP".

Una meravigliosa sintesi che dà origine a numeri da capogiro: 209 cavalli ad 11.000 giri/minuto, 14,5kgm a 9.000 giri/minuto, 179kg senza benzina. Claudio Domenicali e dei piloti Marco Melandri e Chaz Davies. È il motore che ha scritto la storia del Mondiale Superbike.

Le valvole di aspirazione e scarico misurano rispettivamente 48 e 39,5mm (contro i 46,8 mm e i 38,2 della 1299 standard), con condotti naturalmente accordati alle nuove "capacità respiratorie" del motore e alla nuova distribuzione, caratterizzata da nuovi alberi a camme evoluti nei profili e con una maggiore alzata delle valvole.

Lo scarico è interamente in titanio Akrapovič con doppio silenziatore alto (omologato Euro 4), come sulla Panigale ufficiale schierata nel Mondiale SBK.

L'elettronica sfrutta l'Inertial Measurement Unit (IMU) Bosch ed è dotata di ABS Cornering, Ducati Wheelie Control EVO (DWC EVO), Ducati Traction Control EVO (DTC EVO) e sistema Engine Brake Control (EBC). Tutti questi sistemi sono tarati a seconda del Riding Mode inserito (Race, Sport e Wet) e possono essere personalizzati a piacimento. I contenuti tecnici di altissimo livello e l'inedita colorazione "tricolore" fanno della 1299 Panigale R Final Edition una moto destinata a diventare oggetto di culto per i moltissimi appassionati e amanti del bicilindrico Ducati. Già da sabato mattina, subito dopo la Superpole, verrà infatti esposta sia presso la Ducati Island, (storico spazio che la Casa di Borgo Panigale dedica ai propri appassionati durante le gare americane) sia all'interno del Paddock Show. Davies ha siglato una splendida vittoria il sabato e un terzo posto la domenica, Melandri ha portato a casa due ottimi quarti posti. La 1299 Panigale R Final Edition arriverà dai concessionari al prezzo di 39.900 euro franco concessionario.

Correlati:

Commenti


Altre notizie