Parma, uccise mamma e figlia di 11 anni. La donna era incinta

Duplice omicidio in Via San Leonardo: uccise madre e figlia 11 enne

Tragedia a Parma: questa sera una donna di origini ghanesi incinta e la figlia di 11 anni sono state trovate uccise trafitte da numerose coltellate nel loro appartamento in via San Leonardo. A scoprire la raccapricciante scena è stato il figlio di 25 anni, Raymond, rincasato e trovatosi di fronte a una vera mattanza, con macchie di sangue sparse dappertutto. I sospetti si sono concentrati su Solomon perché è irreperibile e il suo cellulare è irraggiungibile dal momento del delitto.

Ad accorgersi del duplice omicidio un altro figlio della donna, tornato a casa dopo la giornata di lavoro. Già nel corridoio e nell'ingresso è stato quasi impossibile accedere alle altre stanze.

Sul luogo è presente il pubblico ministero di turno Paola Dal Monte, la polizia scientifica e diverse pattuglie della squadra mobile di Parma. I corpi delle due vittime sarebbero stati rinvenuti in sala da pranzo. Aveva esordito nelle giovanili del Parma, aveva vinto uno scudetto allievi insieme a nomi diventati famosi come quelli di Josè Mauri e Alberto Cerri. Poi diversi cambi di casacca, fino all' Imolese, dove la sua promettente carriera si è interrotta. Una vicina avrebbe sentito le urla della bambina, che per alcuni attimi avrebbe esclamato più volte: "Mamma, mamma".

I corpi sarebbero stati trovati dall'altro figlio della donna, intorno alle 20, mentre sarebbe caccia, secondo le prime indiscrezioni, a un altro membro della famiglia.

Parma tanto che la piccola Magdalene era nata nella città emiliana.

Correlati:

Commenti


Altre notizie