Maksimovic: "Sono a disposizione del mister, lo scudetto è un nostro obiettivo"

Maksimovic: «Lo Scudetto non è un sogno, ma un obiettivo. Che bello lavorare con Sarri»

Lo scudetto non deve essere un sogno ma un obiettivo visto il nostro potenziale.

Parlando della possibilità che il Napoli lotti per il titolo la prossima stagione ha detto: "Tutti parlano in questi giorni di Scudetto. Se torniamo a giocare così come abbiamo concluso la scorsa stagione, possiamo crederci". Si', ma io non guardo le altre squadre ma a noi stessi. Patto spogliatoio? Si vede dal primo giorno questa alchimia anche con i tifosi che ci hanno trascinato, con loro possiamo puntare a grossi obiettivi. E tutto aperto, poi vedremo”.

Juventus la principale concorrente per la vittoria del campionato?

Difesa? Lo scorso anno siamo stati la seconda migliore difesa del campionato per gol subiti.

Maksimovic ha poi parlato del gruppo e della sua condizione: "Sicuramente dobbiamo migliorare ma non solo noi difensori: la fase difensiva deve partire dagli attaccanti". Sarri mi ha fatto lavorare molto, l'anno scorso ho avuto qualche problemino e poi dovevo abituarmi ad un nuovo modulo. Ho giocato poco perché ero abituato ad un calcio diverso, ma ora sto bene e sono a disposizione del mister. Ho già imparato le cose che chiede il mister e ora mi viene tutto più facile. La concorrenza dietro è tanta, siamo 5 difensori tutti bravi ed è normale che qualcuno giochi più di altri”.

Preliminari Champions League? Stiamo lavorando tanto a Dimaro per arrivare in forma a questo appuntamento, vogliamo andare in Champions che è il primo obiettivo stagionale, l'altro è cercare di vincere lo scudetto. Il lavoro che fa fare a noi difensori è molto importante. Negli scorsi campionati la Juventus ha vinto facendo uno o due cambi al massimo. Il calciomercato non è finito ma vogliamo cercare di restare gli stessi dello scorso anno.

Correlati:

Commenti


Altre notizie