Vigili del fuoco a rischio a Lignano

#Cronaca. Messina devastata dagli incendi: i Vigili del Fuoco al lavoro senza sosta

A causa delle elevate temperature e del forte vento, il fuoco si è propagato ieri sera anche in altre zone del promontorio, nei comuni di Cagnano Varano e Mattinata. È stato necessario, a scopo precauzionale, sgomberare alcune case. Si tratta di veri e propri atti delinquenziali di persone che scientificamente danneggiano il territorio.

Regione sempre più "avara" con i Vigili del Fuoco per quanto riguarda i fondi della campagna estiva contro gli incendi boschivi.

Gli incendi non sono nuovi in quest'area. Sfiniti da tre giorni di incendi il coordinamento sindacale unitario proviciale lancia il grido di allarme con una lettera inviata al prefetto di Messina e a tutti gli organi competenti.

Infine, risulta drammatica anche la situazione in Puglia, dove da alcune ore squadre di vigili del fuoco sono impegnate nello spegnimento delle fiamme in alcune zone del Gargano. Le fiamme hanno attraversato l'intera via Tulelli con qualche pericolo in diverse abitazioni. In provincia un incendio a colpito anche Contessa Entellina, qui è intervenuta una pattuglia forestale del Distaccamento di Bisacquino. Cosa ha fatto l'amministrazione Accorinti in questo senso? "Ma non c'è alternativa si deve lottare contro la criminalità", ha concluso, assicurando che la Regione non lascerà sola la zona di Messina per la quale sarà dichiarato lo stato di calamità naturale e si procederà al censimento dei danni.

Tutti i sindacati dicono senza mezzi termini che a tutt'oggi il parco automezzi risulta insufficiente ed obsoleto, molti mezzi sono fuori uso da tempo per l'usura a cui sono sottoposti.

Genovese ricorda, quindi, il grande lavoro dei vigili del fuoco e degli uomini della Forestale.

Correlati:

Commenti