Poirino. Quarantenne veglia la mummia della madre morta a febbraio

Giallo a Poirino: morta in casa da mesi, accanto a lei c'era il figlio in stato confusionale

Il cadavere decomposto di una donna italiana di 74 anni è stato scoperto dai carabinieri nella serata di oggi, lunedì 26 giugno 2017, in una villetta di strada Ternavasso 216, a Poirino, dove abitava.

Sul corpo della donna non sono state riscontrate lesioni evidenti, ma è difficile capirlo visto lo stato di mummificazione del cadavere. Sul posto è intervenuto anche il medico legale. L'uomo - a denunciare la sua scomparsa questa mattina era stata la compagna - è stato trovato nell'abitazione col cadavere della madre. La Croce Rossa di Poirino lo ha trasportato in ambulanza all'ospedale Santa Croce di Moncalieri, per accertamenti.

Al vaglio dei carabinieri la posizione del figlio - La posizione dell'uomo, che secondo le prime informazioni soffriva di una forte depressione, è al vaglio dei carabinieri. Intanto, nelle prossime ore gli investigatori cercheranno di capire se il figlio fosse a conoscenza della morte dell'anziana madre e perché era scomparso, la sua auto parcheggiata nel garage della casa della madre. Secondo le prime informazioni, nei giorni scorsi i vicini si erano lamentati del fetore proveniente da quella casa.

Sul giallo indagano i carabinieri coordinati da un magistrato della Procura di Asti.

Correlati:

Commenti


Altre notizie