Baltico, jet Nato intercetta aereo del ministro della Difesa russo

20170621_135044_FF057F07

La manovra dell'aereo da guerra americano è stata interrotta da un caccia russo che gli si è posto in coda e gli ha intimato di allontanarsi.

Shoigu era in viaggio per Kaliningrad, città russa sul mar Baltico incastonata tra la Lituania e la Polonia. Secondo quanto riporta la Tass, il caccia russo avrebbe "mostrato gli armamenti" e a quel punto il jet Nato si è ritirato.

Interpellato dall'agenzia di stampa Interfax, il ministero della Difesa di Mosca non ha risposto. "Si stanno potenziando le infrastrutture di porti marittimi, degli aerodromi e di altre strutture militari". Per Mosca uno dei velivoli Usa aveva tentato di avvicinarsi ai caccia di Mosca compiendo una "virata provocatoria". Sia la Nato che la Russia hanno incrementato i propri contingenti alla frontiera, con la prima che accusa Mosca di voler espandersi nell'Europa orientale e il Cremlino che considera la presenza militare dell'Alleanza una minaccia diretta.

La Russia ha detto di aver perfezionato i suoi sistemi di difesa sul fronte occidentale in risposta all'incidente avvenuto sul mar Baltico.

Correlati:

Commenti