Spagna, José Mourinho indagato per frode fiscale

Dopo Cristiano Ronaldo anche Josè Mourinho è entrato nel mirino del Fisco spagnolo. Il tecnico portoghese non avrebbe dichiarato in due anni una somma pari a 3.304.670 euro (1.611.537 euro nel 2011 e 1.693.133 euro nel 2012).

Per quanto riguarda Cristiano Ronaldo invece, a seguito dell'accusa della Procura di Madrid, dovrà presentarsi in aula il 31 luglio in qualità di indagato nel caso di presunta evasione fiscale da 14,7 milioni tra il 2011 e il 2014. Lo annunciano "El Confidencial" e "El Partidazo de Cope". Secondo l'ufficio del procuratore, Mourinho si sarebbe servito di una struttura aziendale "al fine di oscurare i redditi per i suoi diritti d'immagine". CR7, infuriato dalle accuse, ha fatto sapere che potrebbe lasciare il Real Madrid.

Correlati:

Commenti


Altre notizie