Mourinho, guai col fisco spagnolo: avrebbe evaso 3,3 milioni di euro

Mourinho indagato per frode fiscale

Dopo Leo Messi e Cristiano Ronaldo, anche José Mourinho finisce nella rete del fisco spagnolo. Si tratta di Josè Mourinho: secondo "Marca", l'attuale tecnico del Manchester United sarebbe indagato per aver evaso in totale 3,3 milioni di euro nel biennio 2011-2012, quando allenava il Real Madrid. Gli anni in cui i reati sarebbero stati commessi sono il 2011 e il 2012.

Per quanto riguarda Cristiano Ronaldo invece, a seguito dell'accusa della Procura di Madrid, dovrà presentarsi in aula il 31 luglio in qualità di indagato nel caso di presunta evasione fiscale da 14,7 milioni tra il 2011 e il 2014. Questo grazie a una struttura di società in Irlanda e nel paradiso fiscale delle Isole Vergini Britanniche creata nel 2010, un anno dopo il suo arrivo al Real Madrid, che gli consentiva di "nascondere all'Agenzia delle Entrate redditi generati in Spagna per i diritti d'immagine".

Correlati:

Commenti


Altre notizie