Morta la stilista Carla Fendi

Addio a Carla Fendi

"Con Carla Fendi scompare una straodinaria interprete del mondo della moda e una amica del Festival di Spoleto che ho amato tantissimo" il commento della presidente della Giunta regionale Catiuscia Marini. Dopo Laura Biagiotti se ne è andata un'altra stilista che ha fatto grande la moda italiana. Nel 1999 la casa romana si è unita al gruppo LVMH e Prada. I due hanno festeggiato nel 2010 ben 50 anni di matrimonio e lui si è spento nel 2013 dopo una breve malattia. Malata da tempo si spegne a 80 anni a Roma.

Da sempre amante, insieme al marito Candido, di arte e musica, nel 2007 aveva creato la Fondazione Carla Fendi che opera con azioni di mecenatismo allo scopo di supportare le arti, l'artigianato e il sociale. Classe 1937, quarta delle cinque figlie dei fondatori dell'omonima Maison, assieme a Paola, Anna, Franca e Alda, entrò nel settore amministrativo dell'azienda di famiglia, passando poi alla progettazione, fino alle relazioni con il pubblico. Era l'uomo che sarebbe diventato suo marito, l'amore della sua vita. Un'impegno e una dedizione che le avevano portato tante soddisfazioni e che, oggi, il mondo culturale ricorda con le lacrime agli occhi.

Seguendo la sua vena da mecenate, dovuta alla convinzione che la moda dovesse approfondire il sodalizio con l'arte, la Fondazione si è distinta per aver finanziato alcuni progetti importanti quali il Festival dei due mondi di Spoleto e il restauro del teatro Caio Melisso.

Carla incontrò Candido Speroni negli anni 60. "Anzi, mi inorgoglisce", diceva sempre lui che per amore aveva rinunciato alla carriera da farmacista mettendosi al servizio della Maison. Poi mamma si fidanzò con mio padre e tornò a Roma, dove aprirono la loro pelletteria, a cui aggiunsero una piccola guarnizione di pellicceria: il manicotto, il cappello, la sciarpetta.

La morte di Carla Fendi è una grave perdita per la famosa azienda orgoglio del made in Italy. Ha istituito un premio che, nel 2016, è andato ad Antonio Pappano.

Correlati:

Commenti


Altre notizie