La Formula E sbarcherà a Roma nel 2018

14 aprile 2018

Il Gran Premio della Capitale si correra' su un circuito cittadino al quartiere Eur il 14 aprile 2018 e sara' il settimo appuntamento in calendario. "Futuro significa mobilita' sostenibile, innovazione e rispetto ambiente" ha twittato la sindaca di Roma, Virginia Raggi, celebrando l'ufficialita' del Gran Premio romano.

"Roma torna in pista". Queste le sue parole, riportate dal sito del Comune di Roma: "La Formula E rappresenta un'occasione per consolidare l'immagine della Capitale nel contesto sportivo internazionale e testimoniare l'attenzione di questa amministrazione alla promozione della mobilità sostenibile e della tutela dell'ambiente".

Centoquaranta caratteri anche per il ministro dello Sport, Luca Lotti, che non dimentica la scottatura per la mancata candidatura all'Olimpiade: "La Formula E sarà all'Eur nel 2018: una bella notizia!".

"Gli organizzatori - prosegue Frongia - effettueranno a Roma investimenti significativi in termini di infrastrutture, come nuove colonnine di ricarica elettrica, postazioni di bike-sharing e car-sharing, wi-fi libero, nonché sarà migliorato il manto stradale nel Municipio IX". Il Mondiale è nato nel 2014 su idea di Jean Todt, presidente della Fia. Si parte tutti dallo stesso livello quindi, e a contare sono soprattutto le capacità del pilota. Tra le curiosità della Formula E il 'fan boost', un meccanismo che permette a tifosi e appassionati votando su Internet di dare un surplus di potenza ai loro piloti preferiti. Il Consiglio mondiale della Fia riunito oggi a Ginevra ha ufficializzato il calendario 2017-2018 del campionato riservato alle monoposto elettriche.

Ci saranno le new entry di Santiago del Cile e San Paolo in Brasile, mentre proprio Roma sarà la prima gara del gruppo europeo, seguita da Parigi, dall'ePrix tedesco (Berlino o Monaco) e dalla data ancora incerta del 9 giugno. Roma è pronta a sentir risuonare il rombo dei motori elettrici?

Correlati:

Commenti


Altre notizie