Dopo CR7 anche Mou sotto accusa: evasione per oltre 3 milioni

Florentino Perez a tutto campo Cristiano Ronaldo resta al Real sulle tracce di Donnarumma

Dopo Cristiano Ronaldo anche Josè Mourinho è entrato nel mirino del Fisco spagnolo. Si tratta di Josè Mourinho: secondo "Marca", l'attuale tecnico del Manchester United sarebbe indagato per aver evaso in totale 3,3 milioni di euro nel biennio 2011-2012, quando allenava il Real Madrid.

I fatti risalgono, quindi, agli anni 2011 e 2012. Nei giorni scorsi, la freddezza del club madrileno nei confronti di questa notizia avrebbe spinto Ronaldo a immaginare un futuro lontano dalla squadra con cui ha vinto l'ultima Champions League.

Ronaldo è accusato di aver creato nel 2010 delle società di comodo "per occultare i redditi generati in Spagna" dai suoi diritti di immagine.

Correlati:

Commenti


Altre notizie