Donnarumma, il Real Madrid allo scoperto: "Sì, lo stiamo seguendo"

Florentino Perez: “Ronaldo rimarrà un giocatore del Real Madrid”

RONALDO, NESSUN ACCORDO COL FISCO - Nessun accordo, anzi: Cristiano Ronaldo è pronto ad andare allo scontro con il Fisco spagnolo, che lo accusa di aver evaso 14,7 milioni di euro: lo scrive "AS" sottolineando che quella del fuoriclasse portoghese, intenzionato a lasciare il Real Madrid proprio per i suoi problemi fiscali, "è una decisione rischiosa, tenendo in conto che è esposto a una pena dai 2 ai 7 anni di carcere e a una multa di 28 milioni di euro".

Immediatamente Ronaldo è stato accostato ai club che potenzialmente possono sborsare la cifra richiesta per la sua cessione. Non vogliamo togliergli la concentrazione dagli impegni con la sua Nazionale. "Quello che pensiamo è che Ronaldo è un giocatore del Real Madrid e lo rimarrà, come tutti gli altri". In questi giorni nessuno ci ha fatto offerte per i nostri giocatori né noi ne abbiamo fatte ad altri. Nostre offerte per Mbappé e Donnarumma? Li seguiamo. Mostreremo il nostro interesse al momento opportuno. I suoi avvocati hanno detto che lui non ha occultato nulla.

Il Real Madrid non si è quindi arreso all'ipotesi di perdere uno dei più grandi fuoriclasse della sua storia: "So che Cristiano è un bravo ragazzo e un ottimo professionista, tutto questo è molto strano". Abbiamo parlato anche della prossima stagione certo, non nello specifico però sì. Conoscendolo io sono sicurissimo che è tutto in regola. Parlerò con lui e lo difenderò sempre, lui ha sempre soddisfatto ogni obbligo fiscale.

Tant'è che anche i bookmaker, fa sapere Agipronews, restano convinti dell'affare.

Correlati:

Commenti


Altre notizie