Bergamo: donna investe e uccide uomo che la perseguitava

Bergamo donna investe lo stalker che la perseguitava

Tragedia a Villongo, in provincia di Bergamo, questa mattina alle otto.

Questo è quanto ricostruito fino ad ora dai Carabinieri, secondo i quali inoltre i due si conoscevano già da tempo, con l'uomo, pare di origini indiane, che già in passato aveva minacciato la donna in maniera abbastanza pesante (tanto che lei lo aveva già denunciato per stalking). Era armato di coltello. Lei, dopo essere riuscita a infilarsi in auto, ha messo in moto e nel tentativo di fuggire lo ha investito, uccidendolo. Stamattina l'ennesimo appostamento dell'uomo, fuori dal luogo di lavoro della donna, impiegata nella bilbioteca di Villongo. Stando alla ricostruzione eseguita dai Carabinieri e resa nota dal Fatto Quotidiano nell'edizione online, la vittima, un uomo di 40 anni, poco prima la minacciava impugnando un coltello.

Milano, 19 giu. (AdnKronos) - Per sfuggire a una aggressione, ha travolto con l'auto l'uomo che l'aveva accoltellata. La morte è avvenuta solo poco tempo più tardi. Sul posto della tragedia sono intervenuti i carabinieri dando il via alle indagini e cercando di ricostruire le dinamiche dell'accaduto.

Per lui non c'è stato nulla da fare, è deceduto poco dopo in seguito alle numerose fratture ed emorragie in seguito all'urto con la vettura, molto violento.

"Sono stata chiamata da un dipendente comunale, e ho potuto parlare con la donna".

Correlati:

Commenti


Altre notizie