Parigi, aggredita in strada ex ministra ed ex portavoce di Sarkozy

20170615_113114_DE8BD312

Si tratta dell'ex portavoce di Nicholas Sarkozy, Nathalie Kosciusko-Morizet, che è stata anche ex ministra ed è candidata dei Républicains favorita per il ballottaggio di domenica prossima.

Come riferisce Bfm-tv, la donna sarebbe poi stata soccorsa dai pompieri e portata all'ospedale Cochin.

Secondo l'entourage di Kosciusko-Morizet, un uomo le si è avvicinato e, dopo averla insultata definendola "borghese di m***a", ha cercato di colpirla al volto.

Dalle prime ricostruzioni, l'uomo di una cinquantina d'anni ha cominciato ad insultare pesantemente la candidata neogollista, poi le ha strappato i volantini di mano, prima di tentare bruscamente di tirarglieli in faccia. Kosciusko-Morizet si è coperta il volto con entrambe le mani, poi è caduta rovinosamente a terra, probabilmente per un malore, sbattendo la testa contro il selciato. Secondo quanto scrive Le Parisien, l'aggressore avrebbe gridato "Bobo de merde", dall'espressione "bourgeois-bohème", una sorta di versione parigina dei "radical-chic".

Correlati:

Commenti


Altre notizie