No al bonus bebè per la figlia di Totò Riina. Comune Corleone

No al bonus bebè per Lucia Riina

La figlia più piccola di Totò Riina, Lucia, ha fatto richiesta per il bebè, ma ha incassato un secco "no" dal Comune di Corleone (Palermo), dove abita.

La richiesta è stata allora inviata dal marito della donna, ma è stata inoltrata fuori termine. La minore dei quattro figli del "Capo dei capi", in carcere dal 1993, fa la pittrice e pubblicizza i suoi lavori su internet.

Lucia Riina si è stabilita a Corleone nel '93 dopo l'arresto del padre.

Il no all'assegno è stato poi ribadito dall'Inps, che non ritiene che Lucia Riina e il marito Vincenzo Bellomo abbiano un redito così basso da oter accedere al bonus.

Correlati:

Commenti


Altre notizie