Amministrative Trapani, Alfano: "Scelta Fazio rispettosa delle"

TRAPANI: ALEGGIA SPETTRO COMMISSARIAMENTO, DOMANI PRESENTAZIONE ASSESSORI

Il candidato a sindaco di Trapani, Girolamo Fazio, decade dal ballottaggio del 25 giugno: non ha presentato entro le 14 di oggi - termine ultimo previsto dalla legge - la lista degli assessori.

Essendo Savona unico candidato in corsa si applicherà il comma 9 art 7 del 92 " Qualora, a seguito di dichiarazioni di rinunzia o per qualsiasi altra causa permanga una sola valida candidatura, si procede comunque alla votazione ed il candidato Ë eletto qualora partecipi alla consultazione la maggioranza assoluta degli iscritti nelle liste elettorali ed il candidato risulti votato da almeno il 25 per cento degli iscritti nelle liste elettorali. E se dall'entourage di Savona fanno sapere che il documento verrà presentato domani, nulla trapela da quello di Fazio che, martedì scorso, ha annunciato il suo disimpegno della campagna elettorale ( ma non si è formalmente ritirato) esortando i cittadini a non votarlo. Aveva deciso di correre lo stesso per il ballottaggio per evitare di far subentrare il terzo classificato, ovvero il nemico di Forza Italia e imputato per concorso esterno alla mafia Antonio D'Alì. Inoltre, Savona dovrà ottenere un consenso del 25% degli aventi diritti al voto. La città? Per Fazio è D'Alì non è problema loro, ma solo di Pietro Savona. E, secondo la nuova legge elettorale siciliana, decadrebbe solo l'eventuale giunta ma non il consiglio comunale. L'amministrazione, invece, sarebbe guidata da un commissario.

Si prefigurano davvero come folli le elezioni amministrative a Trapani. "Ho avuto grande rispetto per la decisione dell'avvocato Girolamo Fazio di ritirare la propria candidatura", ha detto, "credo che sia stata molto rispettosa delle istituzioni e molto dignitosa". Per il candidato sindaco, da due giorni ex parlamentare regionale, la sfida è chiusa mentre il Pd si prepara a chiedere la riammissione del terzo candidato per ordine di consensi ottenuti.

Correlati:

Commenti


Altre notizie