Juve, Allegri ammette: Ho pensato di lasciare dopo Cardiff

Clamoroso Allegri: “Dopo la finale ho pensato di lasciare la Juve. Poi..”

Ai microfoni di Sky Sport, il tecnico livornese avrebbe dichiarato che, dopo la finale di Champions League persa a Cardiff contro il Real Madrid, con il pesante passivo di 4-1, la seconda finale persa in 3 anni, gli era balenato per la testa di lasciare la panchina della Juventus e provare una nuova esperienza. Dopo il ko ho pensato a vedere cosa avevo dentro di me, per ripartire. Quest'anno ci sono tutti i presupposti per fare un'altra grande stagione. "Una sfida dentro noi stessi, dove dobbiamo cercare di migliorare la qualità del gioco". "Sarà difficile perché ci sono cinque squadre inglesi e bisogna farsi trovare pronti". Chiusura su De Sciglio, esterno del Milan: "Siamo a posto in difesa".

Douglas Costa è uno degli obiettivi, mi piace è molto bravo. Bernardeschi è un giocatore di grande prospettiva per la Nazionale. Dobbiamo ripartire senza fare drammi, capisco l'amarezza ma bisogna guardare il bicchiere mezzo pieno: "abbiamo vinto il sesto Scudetto consecutivo e la terza Coppa Italia". N'Zonzi non è una mia richiesta. Ma una finale persa non può cancellare una stagione straordinaria dove Roma e Napoli hanno fatto il record di punti. In più ci sono anche Luca Antonelli, Ignazio Abate e Davide Calabria come riserve. "L'importante è che faccia il portiere nel migliore dei modi, dovrà prepararsi al meglio con la Juventus per il suo ultimo Mondiale".

Correlati:

Commenti


Altre notizie