Donna uccisa a coltellate dal convivente, orrore a Busto Arsizio

Una donna è stata uccisa a coltellate nel pomeriggio del 14 giugno nella sua casa di Busto Arsizio, in provincia di Varese. Sia l'aggressore che la vittima sono albanesi. L'uomo sarebbe già stato arrestato dai Carabinieri prontamente giunti sulla scena del crimine, dopo aver ammesso le proprie responsabilità davanti agli stessi militari. L'indagine è coordinata dalla pm Cristina Ria. Secondo le prime informazioni l'uomo - cittadino albanese, marito della 52enne - l'avrebbe raggiunta con più fendenti fino a ucciderla. A quanto si è appreso si tratterebbe di un delitto in ambito familiare.

Quando la vittima è stata trovata, intorno alle 16.30, era ormai in arresto cardiaco.

Correlati:

Commenti


Altre notizie