Di Francesco Roma, dal Sassuolo possibili 3 colpi

Mercato Roma, Di Francesco:

Il dato ormai è tratto e ieri, l'ormai ex tecnico neroverde al convegno Mapei Sport, ha incontrato anche il patron Squinzi, proprietario della società neroverde, dove gli ha confermato la volontà di andare a Roma per allenare la squadra. Non me l'aspettavo, pensavo che il contratto contasse ancora qualcosa e che la clausola di 3 milioni fosse una garanzia. Se vuole lasciare però, pazienza. Il tecnico sembrerebbe ad un passo dalla Roma e a confermalo è stato proprio n°1 del Sassuolo davanti ai microfoni della Gazzetta dello Sport: "Non posso trattenere Di Francesco ma non me l'aspettavo". Lasciando stare gli irraggiungibili l'intenzione sembra essere quella di puntare su un tecnico giovane e che conosce già l'ambiente per averci giocato quando era un calciatore.

Ma chi saluta? Quella di questa sera sarà l'ultima partita per tanti ragazzi, e addirittura qualcuno potrebbe seguire Di Francesco a Roma come il centrocampista Lorenzo Pellegrini, classe 1996, ostaggio di una recompra a questo punto inevitabile per Monchi & C., il difensore Francesco Acerbi che potrebbe scegliere la capitale, e l'attaccante classe 1994 Federico Ricci, anche lui di proprietà giallorossa.

Identikit del sostituto: "Posso solo dire che allenatore cerchiamo: italiano, tra i 40 e i 50 anni. Ma dopo quello che è successo con Di Francesco non ho più certezze, comunque faremo di tutto per tenerlo". Un anno fa il suo nome impazzava nelle indiscrezioni di mercato, oggi la situazione è meno chiara di allora, anche perchè la stagione dell'esterno è stata diversa dall'annata che ha portato il Sassuolo in Europa League. "Non mi stupisco, il nostro è un modello vincente".

Correlati:

Commenti


Altre notizie