Ancora sangue a Napoli, zio e nipote uccisi in un agguato

Domenico

I sicari sono entrati in azione alle 15.30 in vico Valente nel quartiere di Miano. Le vittime - zio e nipote, rispettivamente di 45 e 23 anni - sono state raggiunte nei pressi di un ufficio postale e crivellate da almeno venti colpi di pistola, mentre si trovavano a bordo di uno scooter.

Zio e nipote sono le ultime due vittime di agguati a Napoli e provincia che contano sei morti in 48 ore in episodi scollegati, ma tutti di matrice camorristica. I due sarebbero starti raggiungi da 20 colpi d'arma da fuoco, una raffica che i due killer non hanno esitato a dirigere contro i presenti. Entrambi gli uomini sono morti sul colpo. Sul posto sono subito intervenute le forze dell'ordine.

Correlati:

Commenti


Altre notizie