È ancora derby striscioni. Arriva lo sfottò dei romanisti

Altro striscione al Colosseo i tifosi della Roma rispondono con la “stufa accesa”

Una delle più accese in assoluto è certamente quella tra i sostenitori della Lazio e quelli della Roma, così accesa da aver a volte portato ad episodi tutt'altro che edificanti. "17". I tifosi della Roma rispondono con ironia ai cugini della Lazio che al Colosseo avevano impiccato alcuni manichini con le maglie giallorosse.

Quasi un mese dopo è arrivata la risposta dei suspporter della Roma che hanno ricordato ai grandi rivali il notevole ritardo in campionato, ben 17 punti. Il tutto nasce come risposta alla frase che accompagnava le macabre bambole di pezza affisse la notte dello scorso 5 maggio, dopo il derby vinto dalla squadra di Inzaghi: "Un consiglio, senza offesa: dormite con la luce accesa", gesto rivendicato dagli Irriducibili della Curva Nord della Lazio e condannato dalla società. Il riferimento, spiegarono poi gli ultra laziali, era alla coreografia dell'ultimo derby di campionato legata a incubi biancocelesti che popolano i sogni dei romanisti.

Correlati:

Commenti