Siracusa: 13enne va in piscina e non torna, partono le ricerche

Siracusa ore di apprensione per la scomparsa di una 13enne alla Cittadella

Inoltre, dopo la telefonata in questione, non è stato riscontrato nessun altro accesso al cellulare, probabilmente spento dalla ragazzina e confermando così l'ipotesi del procuratore Francesco Paolo Giordano. A trovarla sono stati i Carabinieri. Secondo le ultime indiscrezioni, l'ultimo avvistamento testimoniato da alcune amiche risale alla cittadella dello sport, luogo da dove sono immediatamente iniziate le prime ricerche. Tanti i post condivisi che scrivono: "Dalle 19 è scomparsa questa ragazzina dalla Cittadella". Come raccontato dalle amiche, dopo averle salutate, si è allontanata a piedi. Da allora però il telefono risulta irraggiungibile e nessuno sa dove si trova la ragazza.

È stata rintracciata la tredicenne siracusana Marika, che da ieri pomeriggio ha tenuto in apprensione parenti e migliaia di cittadini sui social network. Invano il padre che era andato a prenderla ha aspettato che la figlia uscisse dalla struttura.

Marika frequenta la terza alle scuole medie Vittorini di Siracusa e viene descritta come allegra e vivace. La polizia sta ancora accertando se sia vera la notizia. Marika ha 13 anni e sembra scomparsa nel nulla. A quanto si è appreso la 13enne nei giorni scorsi aveva avuto qualche discussione con i compagni di classe.

Correlati:

Commenti


Altre notizie