F1 Monaco: vittoria Vettel a 1,75, Hamilton sprofonda in quota a 33,00

Formula 1 la Ferrari in prima fila al Gran Premio di Monaco Raikkonen in poule

Il ferrarista gira in 1'12 " 231, precedendo per poco piu' di due decimi il compagno di squadra Sebastian Vettel. Ma il setup non ottimale della vettura non ha aiutato, in più nell'ultimo giro utile Hamilton è costretto a rallentare per via dell'incidente di Vandoorne (il pilota è illeso). Ma il colpo di scena è che Lewis Hamilton non è riuscito a qualificarsi per l'ultima sessione di qualifiche, probabilmente per eccesso di sicurezza il team e il pilota hanno deciso di tentare di realizzare il tempo utile negli ultimi minuti rimasti. Daniel Ricciardo si ferma a 141 millesimi davanti alla prima delle Mercedes di Valtteri Bottas. Quattordicesimo posto per Gino, quindi, che comunque partirà dalla dodicesima posizione in griglia per le penalità inflitte al belga della McLaren e al rientrante Button.

Lance Stroll (Williams) e le Sauber di Pascal Wehrlein e Marcus Ericsson. "Il problema è stato mettere insieme il giro e credo che questo sia stato il problema di Lewis in Q2". La macchina non aveva il potenziale per arrivare fra i primi 5 ma non sono riuscito a entrare nemmeno fra i primi 10. Il finlandese è arrivato vicinissimo alle due Ferrari, ma si è dovuto accontentare della terza posizione finale. Una tegola enorme per il tre volte campione del Mondo in ottica campionato. Terzo tempo, e quindi seconda fila, per il finlandese della Mercedes Valtteri Bottas, quarto l'olandese Max Verstappen su Red Bull. Questo Seb e Kimi già lo sanno.

Correlati:

Commenti


Altre notizie