Enel, a Piacenza stop alle chiamate ai potenziali nuovi clienti

Enel cambia rotta: stop alle telefonate moleste

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 25 mag - A partire dal 1 giugno Enel non contattera' piu' al telefono potenziali nuovi clienti per stipulare contratti di elettricita' e gas.

Dal mese di giugno quindi gli utenti sono invitati a prestare la massima attenzione nel caso in cui ricevano una chiamata da un operatore che millanta di essere dipendente Enel, la compagnia di energia effettuerà chiamate solo ai clienti che hanno già un rapporto consolidato per "dare indicazioni utili alla gestione della fornitura domestica" o "per illustrare promozioni commerciali a loro dedicate" nel caso in cui hanno dato il loro consenso. Per togliere certe abitudini non basta la carota, ci vuole il bastone. Ne dà la notizia il quotidiano Il Tirreno, che sostiene che Enel abbia deciso di rinunciare al canale telefonico a partire dal 1 giugno poichè percepito spesso come invasivo.

Enel precisa che "restano attivi tutti gli altri canali di vendita e gestione: la rete di negozi Enel, i contact center, i canali di vendita porta a porta".

Enel cambia rotta: stop alle telefonate moleste

L'azienda ha anche investito per migliorare i propri canali digitali, il sito web www.enelenergia.it, l'app Enel Energia e i social newtork, per permettere di gestire velocemente la propria fornitura anche da pc, smartphone e tablet.

Viste le truffe ed i raggiri nell'attivare i contratti, auspichiamo che non si utilizzino più le agenzie esterne che sfuggono al controllo delle aziende, si è rivelato infatti, un ulteriore mezzo che vive di vita propria per attuare le truffe, aggravando così fortemente la situazione delle famiglie. E alla fine - in attesa che fossero varate nuove norme contro il marketing selvaggio - l'Enel per prima ha deciso di prendere atto.

Correlati:

Commenti


Altre notizie