Eurolega, scontri ultrà turchi e greci

Turkish Airlines Euro League- Bogdanovic spinge il Fenerbahce

Parla abruzzese la Final four 2017 di Eurolega di basket, in programma dal 19 al 21 maggio a Istanbul (Turchia), che vede l'Abruzzo protagonista anche degli allestimenti tecnici della Sinan Erdem Arena, sede dell'evento e sotto la direzione del fischietto pescarese Luigi Lamonica.

Il Fenerbahçe partirà dal vantaggio del fattore campo, che in semifinale ha avuto peso. Alle 20.30 i turchi di Zelimir Obradovic, che cerca il nono titolo europeo, sfidano gli spagnoli nella semifinale di Istanbul, che costituisce la grande occasione per il Fenerbahce, che gioca in casa con l'obiettivo di regalare alla Turchia il primo titolo europeo. Il Cska ha vinto 7 degli ultimi 11 scontri diretti ma l'Olympiacos si è imposto 3 volte nelle Final Four: in semifinale nel 2013 e 2015 e nella finalissima del 2012 con un tiro allo scadere di Georgios Printezis. Una semifinale che non ha visto incidere più di tanto Nunnally, autore di soli 2 punti in 14 minuti. Traghettando alla finale un Fenerbahçe che, il prossimo anno, potrebbe allargare la colonia italiana composta da Datome e dal general manager Maurizio Gherardini: è infatti vicino l'arrivo di Nicolò Melli. Allora fu il Real Madrid, questa volta l'ostacolo è il Fenerbahçe. "La finale è meritata, abbiamo lottato in modo fantastico, ho passato l'intera partita a saltare e a tifare dalla panchina, non so cosa darei per giocare la finale" ha detto Hackett.

Correlati:

Commenti


Altre notizie