DxO collaborerà allo sviluppo di OnePlus 5

OnePlus 5: la fotocamera sarà curata da DxO (DxOMark)

Infatti il nuovo modello della società cinese avrà sicuramente una doppia fotocamera posteriore con una risoluzione che dovrebbe essere da 16 MPixel utilizzando lo stesso sensore impiegato attualmente su OnePlus 3T. Un'esperienza flessibile e premium richiede una combinazione di hardware e software che lavorano insieme senza soluzione di continuità.

Da quando siamo partiti con OnePlus, il nostro obiettivo è stato quello di offrire la migliore esperienza utente possibile.

Un'area dove recentemente abbiamo investito molte risorse è quella della fotocamera.

Ma come ci ha abituati OnePlus, i propri device hanno anche un corposo quantitativo di Ram e così anche su OnePlus 5 ci si aspetta dai 6 alle 8 GB di Ram per un multitasking ai massimi livelli.

L'annuncio è arrivato direttamente da OnePlus attraverso il suo forum.

Per ovviare a ciò, l'azienda ha annunciato una nuova collaborazione con DxO, con la quale verrà ultimato lo sviluppo del comparto fotografico per il prossimo OnePlus 5. DxO è forse più noto per la creazione del benchmark per definire la fotografia attraverso la sezione DxOMark.

Lavorando a fianco di DxO, siamo sicuri che OnePlus 5 sarà in grado di catturare alcune delle foto più chiare in giro. Questo accade sia perché è molto più pratico avere con se uno smartphone piuttosto che fotocamere professionali, come le reflex, e sia perché le fotocamere degli smartphone hanno raggiunto un livello qualitativo così elevato che effettuare una foto con moderno cellulare invece che con una reflex non compromette la qualità dello scatto.

Queste le parole di Etienne Knauer, responsabile vendite e marketing di DxO: "OnePlus è sempre stato uno dei principali innovatori del settore smartphone e siamo orgogliosi di collaborare con loro e di supportare la loro emozionante strategia di fotografia".

Correlati:

Commenti


Altre notizie