Novara Volley, 1° scudetto della storia

Volley, Novara è per la prima volta campione d'Italia!

Da qui, quattro set point, il primo dei quali permette alle piemontesi di chiudere il primo set sul 25-20. Tra le fila delle bianconere, questa sera davvero mai in partita, hanno deluso le stelle Jovana Brakocevic, Neriman Ozsoy e Caterina Bosetti, incapaci di toccare la doppia cifra. L'ultimo pallone lo mette a terra Celeste Plak con un muro su; anche la schiacciatrice olandese è stata determinante per la conquista dello scudetto.

Finalmente Novara: il comune piemontese dopo decenni di rincorsa e 6 finali playoff può festeggiare il primo scudetto femminile di pallavolo della sua storia.

Modena si gioca il tutto per tutto con il lob di Brakocevic (5-1), Piccinini accorcia in maniout dopo una gran difesa di Barun Susnjar (5-4) e ancora la croata fa 7-7 in pallonetto mentre Gaspari si gioca la carta Bianchini; Plak sorpassa in maniout (9-10), Chirichella forza in battuta e propizia il 9-13 (Bonifacio a muro su Bosetti) e dopo il pallonetto di Belien (14-16) Novara allunga ancora con due ace di Barun Susnjar (14-18 e poi 14-20).

Primo set caratterizzato da un iniziale equilibrio e da un tentativo di Novara di portarsi in avanti, ma il 4-2 delle ospiti viene rimontato senza problemi dalla Liu Jo. Vincendo gara 3 la compagine piemontese si è guadagnata in casa la possibilità di giocarsi questa sera il primo break: un successo e la Igor metterebbe in bacheca il primo titolo nazionale, mentre al contrario un insuccesso regalerebbe alle emiliane la possibilità di riaprire la striscia e provare a giocarsi tutto in gara 5, la prossima domenica. Grazie allo 0-3 conquistato in un Pala Panini gremito da 5000 spettatori, capitan Piccinini e compagne, sostenute a Modena da oltre 500 novaresi, hanno chiuso per 1-3 la serie finale portando la città di Novara nell'Olimpo del volley.

Correlati:

Commenti


Altre notizie