YouTube, niente soldi ai canali con meno di 10 mila visualizzazioni

I network e i canali offerti dal nuovo servizio You Tube TV al debutto oggi negli Stati Uniti

Google, che oggi ha annunciato la prossima aggiunta di altri canali e contenuti, e l'estensione del servizio in altre aree degli Stati Uniti in breve tempo, ha spiegato che YouTube Tv intende rivolgersi a tutto quel vasto pubblico che ancora non utilizza stabilmente i servizi tv online e che soprattutto preferisce avere un solo comodo accesso a tutti i contenuti.

YouTube ha motivato la decisione con l'esigenza di tutelare il mercato dei creatori di video dal recente proliferare dei "furbetti" che scaricavano contenuti altrui per poi pubblicarli nel proprio canale, iniziando a guadagnare col programma YPP senza aver prodotto il minimo sforzo creativo, e anzi danneggiando le potenzialità di reddito dell'autore originale.

Infatti, con un costo mensile di $35 si potrà accedere da smartphone, computer o televisore connesso ad Internet ad una serie di canali televisivi, sia broadcast che via cavo, per ora disponibile solo negli USA.

Questa modifica ha ovviamente anche un altro risvolto, portando così i video offensivi o fuorvianti al di fuori di YouTube, evitando così eventuali implicazioni.

"In alcune settimane aggiungeremo un processo di revisione per i nuovi creatori che provano a registrarsi nel servizio YouTube Partner Program".

Per Youtube, questa nuova soglia offre informazioni sufficienti per determinare la validità di un canale, e consente inoltre di confermare se un canale sta seguendo le linee guida della comunità e le norme per gli inserzionisti.

È obbligatorio aver raggiunto le 10.000 visualizzazioni prima di poter entrare a fare parte del programma. Una volta entrati a far parte del programma Programma Partner di YouTube è possibile controllare lo stato del canale nella scheda 'Canale' in Creator Studio, sotto la sezione 'monetizzazione'.

Correlati:

Commenti