Studente del Politecnico morto in Spagna, si tratterebbe di suicidio

Un'immagine di Giacomo Nicolai tratta dal suo profilo facebook

Un giovane studente italiano in Erasmus in Spagna è stato trovato morto in modo orribile.

Lo studente universitario di 24 anni è stato trovato senza vita dai due coinquilini che tornati a casa in via Calle Josè Maria de Haro. Giacomo era riverso sul suo letto, con un coltello piantato nel petto, all'altezza del cuore. A casa sono rimaste due sorelle più piccole. Per il 24enne i sanitari non hanno potuto far nulla se non dichiararne il decesso. Oggi, invece, emergono ulteriori novità raccapriccianti: il corpo di Giacomo Nicolai, infatti, sarebbe stato ritrovato con un coltello nel petto. Come dicono le autorità valenciane "fin da subito è sembrato trattarsi di un caso di morte violenta e l'autopsia ha effettivamente confermato quest'ipotesi: una morte violenta di natura suicida senza intervento di terze persone". La polizia ha ovviamente ascoltato a lungo i due coinquilini che hanno raccontato di essere usciti e di aver lasciato Giacomo nella sua stanza da solo.

Correlati:

Commenti


Altre notizie