Uno dei protagonisti del film Power Rangers sarà gay

Rita Repulsa attacca il Yellow Ranger

Stiamo parlando dell'inserimento di personaggi omosessuali all'interno di film d'intrattenimento.

"Trini si chiede davvero tanto chi sia", ha detto il regista Dean Israelite al sito.

Dopo la "ristampa" del busto di Scorpion, Pop Culture Shock ha deciso di realizzare in vista dell'uscita nelle sale di Power Rangers, film diretto da Dean Israelite, il busto a grandezza naturale del White Ranger, personaggio presente nella serie originale. Non l'ha ancora capito del tutto. "Power Rangers dice "va benissimo così", e i bambini possono così capire chi siano in realtà e a quale tribù appartengano". "Tutti i ragazzi devono accettare quello che sono e trovare altri come loro".

Per quanto sia encomiabile questa decisione, c'è da sperare che questo non diventi un mood conseguente al successo del film Moonlight che pare avere sdoganato definitivamente l'omosessualità al cinema.

Nel cast, oltre a Elizabeth Banks (Wet Hot American Summer, 40 anni vergine, Pitch perfect 2, Magic Mike XXL) e Bryan Cranston, rispettivamente nei panni di Rita Repulsa e Zordon, ci sono Dacre Montgomery (A Few Less Men) nei panni di Jason il Ranger Rosso, RJ Cyler (Quel fantastico peggior anno della mia vita) come Billy il Ranger Blu, Naomi Scott (The 33) come Kimberly la Ranger Rosa, Becky G (Empire) come Trini la Ranger Gialla, Ludi Lin (Monster Hunt) come Zack il Ranger Nero. Scelti dal destino, i nostri eroi scoprono rapidamente di essere gli unici a poter salvare il pianeta.

Power Rangers è previsto nelle sale italiane per il 6 aprile 2017.

Correlati:

Commenti


Altre notizie