Imma Battaglia, minacce dopo aver svelato l'amore con Eva Grimaldi

Imma Battaglia

Soprattutto quelli dell'ultimo periodo, precisamente quando l' attivista LGBT ha deciso di sbarcare in Honduras per fare una mega-sorpresa alla sua fidanzata Eva Grimaldi: all' Isola dei Famosi 2017 c'è stato il primo bacio mediatico e hanno parlato pubblicamente - e per la prima volta - della loro incredibile storia d'amore, che ha reso a entrambe la vita migliore.

Poco prima della partenza dell'attuale concorrente dell'Isola dei famosi per il reality, Imma Battaglia ed Eva Grimaldi hanno fatto coming out alla famiglia, esclusa sua mamma che ha 92 anni e non sta bene. E se anche con i parenti (acquisiti) non va proprio benissimo, la Battaglia si dice comunque orgogliosa della violenza che sta subendo. Ci siamo conosciuti nel settembre 2010, tramite amici comuni, e ho apprezzato subito la sua determinazioneCerto, lei mi ha chiesto il sostegno e io ho accettato perché la amo. Questo mio e di Eva è un gesto forte, un gesto d'amore, ma è anche politico. Non tutti, infatti, sembrano aver apprezzato questo coming out.

E poi: "Eva nella vita è stata discriminata: ma lo sa che a lei non avevano mai permesso di dire che era nata povera e che l'avevano messa in una scuola per ritardati perché era dislessica, e negli Anni 60 si faceva così?" Imma racconta di come, dopo tale dichiarazione, la famiglia abbia accettato ma che, qualche giorno dopo, il fratello di Eva le abbia inviato un messaggio in cui la esortava a non parlarne di fronte a milioni di telespettatori. Un po' di armonia è giunta sull'Isola dei Famosi e chissà se possa contagiare anche gli altri naufraghi in vista della diretta con Alessia Marcuzzi. In quel momento - confessa la Battaglia - è tornata indietro di 30 anni, non riusciva a parlare.

E, a proposito della lunga relazione che la Grimaldi ha avuto con Gabriel Garko, la Battaglia rivela: "Eva ridendo mi dice sempre: 'Tu sei meglio di Gabriel Garko, tu sei molto meglio, tu sei più maschio'".

"Sono contenta di averci messo ancora una volta la faccia, e questa volta accompagnata dall'amore di Eva [.]. Lei doveva essere perfetta, doveva essere la "bonona" e basta", precisa ancora Imma Battaglia.

Correlati:

Commenti