CRISPANO. Omicidio in strada. Ucciso pregiudicato

Crispano

Ucciso a colpi di pistola nei pressi della propria abitazione in via Bellini un pregiudicato di 53 anni. Vitale era un sorvegliato speciale di PS. Sul luogo dell'omicidio sono intervenuti i Carabinieri. Ulteriori aggiornamenti seguiranno a breve. La vittima è ritenuta dagli investigatori vicino al clan Cennamo.

Una porterebbe ad un'epurazione interna al clan Cennamo di Crispano costata la vita a Vitale forse reo di aver trasgredito alle regole del gruppo l'altra ad un agguato messo in essere da sodalizi criminali rivali proprio nel feudo dei Cennamo. Sul posto sono giunti i carabineiri della Compagnia di Casoria, guidati dal capitano Francesco Filippo, che hanno subito avviato le indagini per accertare la dinamica e il movente dell'omicidio. In base alle prime ricostruzioni, i sicari apparivano incuranti del gran numero di passanti e automobilisti che transitavano.

Antonio Vitale aveva numerosi precedenti penali, anche per associazione per delinquere di stampo camorristico.

Correlati:

Commenti


Altre notizie