MotoGP, test Qatar: Dovizioso velocissimo, Rossi settimo

MotoGP, Test Losail 2017 – Seconda giornata: Maverick Vinales vola a tempo di record, Valentino Rossi 2° risorge

Primo nei test di Valencia, primo in Malesia, primo a Phillip Island, primo anche in Qatar: uno score impressionante per un ragazzo di appena 22 anni, che inoltre conosce la sua moto da appena 3 mesi. Dopo i test nella località qatariota Valentino Rossi ha espresso i suoi dubbi in vista della prima gara: "Sono preoccupato, non siamo ancora pronti per la prima gara". Speriamo che in due settimane accada qualcosa di miracoloso. Andando avanti nella riflessione e facendo raffronti col passato, la parte di box capeggiata da Forcada è stata spesso in grado di arrivare alla risoluzione di problemi in maniera più celere rispetto ai tecnici di Rossi, che magari riuscivano comunque ad arrivare allo stesso livello, ma più tardi, simbolo di una metodologia di lavoro che parte da molto lontano. Lo spagnolo della Yamaha ha siglato il crono eccezionale di 1'54 " 455, migliorando il tempo di Andrea Dovizioso di ieri ed abbassando di un decimo il crono della pole 2016 ottenuto da Jorge Lorenzo.

Tre giorni intensi che hanno incoronato Maverik Vinales campione d'inverno. Il talento di Maverick lo avevamo già notato quando era in Suzuki, ora che è in Yamaha sta venendo fuori in modo ancora maggiore con una moto che è leggermente più competitiva. "Come ho detto, il nostro ritmo è abbastanza buona; solo Maverick è più veloce di tutti qui, ma se dovessimo gareggiare domani credo chesaremmo in grado di lottare per il podio".

Mancano pochi giorni ancora e poi i riflettori della MotoGP si accenderanno sulla stagione 2017. Alla fine il migliore dei piloti HRC è stato Dani Pedrosa che ha concluso con il terzo tempo (1'54.469 "al giro 46 di 50), mentre Marc Marquez, vittima di tre scivolate ha chiuso in 10a posizione (1'54.990" al 12 ° giro di 47).

Correlati:

Commenti


Altre notizie