Juventus, Allegri: "Polemiche? Siamo al limite della follia"

Juve-Porto: ecco come vederla in tv e in streaming

Senza dimenticare che, nella sua Arena, è imbattuta da 20 gare in zona Euro. Non sono due episodi che fanno la differenza. "Loro hanno danneggiato lo spogliatoio?" Queste le parole riportate dalla Gazzetta dello Sport: "In questo momento il nostro calcio deve cambiare direzione".

Alla vigilia della partita ha parlato anche il tecnico dei portoghesi Nuno Espirito Santo, parso tutt'altro che preoccupato della lunga striscia di imbattibilità dei bianconeri: "Sappiamo che affronteremo una grande squadra, ma pensare che prima o poi qualcuno riuscirà a vincere qui ci dà grandi motivazioni" ha detto l'allenatore portoghese. Tuttavia l'avversario di questa sera è tosto: il Siviglia sta lottando addirittura per la vittoria della Liga e ha già dimostrato che segnare può non essere un problema.

Il centrocampista, che ancora paga il grave infortunio al crociato subito sul finire della scorsa stagione, dopo un buon avvio nelle ultime settimane ha dovuto fare i conti con qualche acciacco fisico che hanno portato Allegri a preferirgli Khedira e Pjanic. Il Porto, a parte lo squalificato Alex Telles, sarà in campo con il copia-incolla del primo round. Nessuna copertura in chiaro e quindi i non abbonati a Premium non avranno altra scelta che seguire la gara in radio al link indicato sopra. Che la Juve è convinta di giocarsi alla pari, con tutti, come da fiducia di Paulo Dybala: "Dall'inizio, siamo al livello di Bayern, Real e Barcellona". Per il resto confermato confermata l'intelaiatura del 4-2-3-1 con il rientro di Mandzukic e Cuadrado, che avevano saltato la sfida contro il Milan - rispettivamente - per una colica intestinale e per squalifica.

Poi sulla partita contro il Porto. Venerdì è stata una bella partita, la Juve ha meritato la vittoria e il Milan sta facendo un ottimo campionato. "Non è nei nostri piani prendere un gol, perché difendiamo e attacchiamo in 11, ma se per caso succedesse siamo pronti a mettere la palla al centro e ricominciare come se niente fosse, con il solo obiettivo di vincere".

Correlati:

Commenti


Altre notizie