WhatsApp aggiunge un motore di ricerca per le GIF

In uscita il nuovo aggiornamento di Whatsapp per gennaio: novità sulla condivisione di foto

Potete scaricare l'ultima versione di WhatsApp beta dal link di seguito, mentre in fondo trovate un po' di screenshot che mostrano come avviene la ricerca di GIF su WhatsApp. Il motore di ricerca GIF utilizzato su Android è, invece, Tenor. Questa funzione permetterà di inoltrare immagini animate a tutti gli amici e parenti, in modo semplice e rapido.

Una bella differenza coi sistemi artigianali odierni: la funzione Giphy si aprirà con un tocco al solito tasto emoji nella casella di testo di WhatsApp e apparirà una barra che consente di scorrere le gif più popolari (e così inserirle subito) o cercare su Giphy per parola chiave e trovare l'animazione ogni volta appropriata. Si potranno scegliere direttamente da qua scorrendo con il dito la lista orizzontale che ci viene presentata, ma se vogliamo un'immagine in particolare, è presente anche una funzione di ricerca.

Al contrario, su Android la situazione è ancora un po' confusa: la funzione sembra essere ancora in fase di rollout e non è disponibile per tutti (anzi, sembra non sia ancora presente sulla maggior parte dei dispositivi).

Ovviamente sia nel caso il vostro WhatsApp beta abbia già attive le GIF di Giphy sia decidiate di attendere il rilascio pubblico, aspettiamo il vostro commento su queste nuove funzionalità nel box sottostante.

Per quanto riguarda le immagini, inoltre come detto, si è triplicato di fatto il numero massimo di foto e video che si possono inviare tramite l'app ad un utente.

La funzionalità è arrivata nelle scorse ore su WhatsApp Beta, il canale in sviluppo di WhatsApp disponibile solo per coloro che si sono iscritti al programma di beta testing.

Aggiunta nell'app Whatsapp v2.16.15 per iOS ricordiamo la possibilità di inviare i video che durano 6 secondi o meno come GIF animate - per fare questo basta toccare su GIF dopo aver scelto il video dal rullino fotografico.

Oltre a questa novità, l'ultimo aggiornamento del client Android di WhatsApp ha innalzato anche il limite relativo alla condivisione di file multimediali.

Correlati:

Commenti