Milan, Adriano Galliani: "Calciomercato? Il Condor è andato in pensione"

Galliani 'Deulofeu decide l'Everton. Vangioni ed Ely in uscita. Keita? Ho chiesto a Lotito se me lo regala'

RINNOVO BLOCCATO - Bocciato troppo in fretta da Mihajlovic nella passata stagione, l'ex Boca Juniors ha impiegato poco a diventare uno degli inamovibili di Montella, tanto che il Milan ha resistito alla tentazione di cederlo al migliore offerente la scorsa estate dopo un campionato di ottimo livello con la maglia dell'Atalanta. Trattativa non definita, direi possibile.

L'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani parla di mercato a Premium Sport: "Noi sul mercato stiamo cercando, solo se troveremo un giocatore adatto a noi, un attaccante esterno. Sarà l'Everton a decidere se concederci il prestito con diritto di riscatto". Niente centrocampista, punta, difensori o portieri: il Condor è andato in pensione.

CESSIONI - Sulle possibili cessioni, l'ad del Milan spiega: "Ci potrebbero essere Vangioni e Rodrigo Ely, dando per già fatta quella di Luiz Adriano".

KEITA - "L'interesse per Keita?". Sono molto amico di Claudio Lotito, ho provato a chiedergli se me lo regalava: non le dico le imprecazioni in romanesco. La vittoria in Supercoppa ha aumentato la fiducia del gruppo? "Dobbiamo cercare di non perdere punti con le medio-piccole e poi ci sono gli scontri diretti, saranno loro a determinare i piazzamenti in Europa".

Correlati:

Commenti