Calciomercato, ufficiale: Witsel al Tianjin Quanjian di Cannavaro

Witsel allo Shanghai SIPG: Juve beffata e furiosa | JMania

Così, anche il belga è stato attratto dagli yuan e ha deciso di dire sì al calcio d'Oriente. I dirigenti bianconeri si sono sempre comportati da signori con me e non posso che essere grato a loro. Tra l'altro il Tianjin Quanjian ha vinto un'asta con lo Shanghai SIPG di Villas Boas.

Molto probabilmente la scelta del classe '89 cadrà sul club di Shanghai, società in grado di corrispondere all'intermediario dell'operazione Luciano D'Onofrio la bellezza di 15 milioni di euro di commissione, ovviamente da dividere con il papa' del ragazzo, unico vero agente di Witsel. Fin troppo importante, anzi altisonante, la proposta economica avanzata dal club dagli occhi a mandorla che nelle ultime ore avrebbe rilanciato: passando ad un'offerta di ingaggio al giocatore dai 12 ai 20 milioni di euro annui. Il destino del centrocampista belga sembrava legato a doppio filo allaJuventus, che non era riuscita a strapparlo allo Zenit di San Pietroburgo l'estate scorsa ma, vantando un solido accordo col giocatore, contava di metterlo a disposizione di Allegri a gennaio o, quanto meno, la prossima estate quando sarebbe andato in scadenza di contratto.

La Juventus ora dovrà trovare un'alternativa.

Evidentemente questo matrimonio non si doveva fare. Gli altri sono i soliti: Tolisso del Lione e Bakayoko del Monaco le altre due piste calde.

Correlati:

Commenti