Ryanair: O'leary a Roma vede Delrio, 'giallo' su incontro con Ball

Michael O'Leary Graziano Delrio Vito Riggio nell’incontro del 17 agosto a Roma

Poco dopo fonti Alitalia confermavano l'incontro: "l'amministratore delegato di Alitalia, Cramer Ball, e quello di Ryanair, Michael O'Leary si sono incontrati questa mattina in un albergo romano, poco prima della conferenza stampa organizzata dalla compagnia irlandese". "Non sapevo nemmeno che fosse qui", ha detto il Ceo di Ryanair, che ha precisato di aver avuto con Ball "una conversazione telefonica". "I due manager - hanno spiegato da Alitalia - hanno preso un caffè e discusso della situazione del mercato del trasporto aereo in Europa". "Potrebbero esserci anche problemi di Antitrust europeo - ha proseguito - gia' in passato abbiamo fatto un tentativo con Aer Lingus che e' stato bocciato dall'Antitrust Ue". Ma Ryanair ha offerto ad Alitalia una collaborazione a livello di "fideraggio su Fiumicino e Malpensa" per "aiutare Alitalia a ridurre i costi sulle tratte nazionali e di collegamento intercontinentale".

Per festeggiare la più grande programmazione di sempre in Italia nel 2017, Ryanair ha messo in vendita 100.000 posti a partire da soli € 9,99 disponibili per la prenotazione fino alla mezzanotte di giovedì (15 dicembre) per viaggiare tra gennaio e marzo 2017.

"A noi piacerebbe collaborare con Alitalia". In un momento in cui altre compagnie aeree stanno chiudendo basi e riducendo rotte in Italia, è importante che Ryanair continui a investire e a far crescere traffico, turismo e posti di lavoro.

Nel 2017 +4 mln clienti in Italia, nuova base a Napoli. Da aprile 2017 Ryanair aprirà la sua nuova base a Napoli (la sedicesima in Italia), dove saranno basati 3 aeromobili, e dalla quale opererà 17 nuove rotte, trasportando 1 milione di clienti (a tariffe basse) da/per Napoli nel primo anno di attività.

"La decisione del Governo Renzi e del ministro Delrio di annullare l'aumento della tassa municipale continua a permettere la crescita su larga scala e gli investimenti previsti di Ryanair in Italia nel 2017", ha affermato O'Leary, sottolineando che "apriremo una nuova base a Napoli e continueremo a crescere fortemente in altri aeroporti tra cui Milano Bergamo, Milano Malpensa e Verona".

Ryanair tende una mano ad Alitalia e le propone un accordo di collaborazione. l'offerta avanzata dalla compagnia low irlandese è quella di un feederaggio low cost per i voli di lungo raggio dell'aviolinea italiana.

Correlati:

Commenti


Altre notizie