Novità EasyJet, più voli da Napoli e 70 nuovi posti di lavoro

EasyJet a Napoli

È Quanto prevede il nuovo piano di investimenti per il 2017 in Italia di easyjet, annunciato dalla compagnia a Napoli, nelle sale del Museo Archeologico Nazionale.

Easyjet lancerà nel 2017 voli più frequenti sui collegamenti esistenti e 35 nuovi collegamenti, che aumenteranno le opzioni di viaggio su tutto il territorio, portando la scelta di destinazioni a disposizione per i passeggeri italiani a 200. "L'investimento - ha spiegato a Napoli il direttore di Easyjet per l'Italia, Frances Ouseley - si tradurrà in quasi 19 milioni di posti offerti nel 2017 e avrà un riflesso sulla crescita dell'occupazione diretta per quasi 200 tra piloti e assistenti di volo nelle tre basi di Malpensa, Venezia e Napoli". La flotta di 53 aeromobili sarà dislocata in gran parte (31 velivoli) sulle tre basi principali e la rimanenza negli altri aeroporti nazionali. Milano Malpensa, infine, rimane al centro del progetto strategico di EasyJet in Italia con un incremento dell'investimento pari al 5% dei posti. Salgono a quasi 9 milioni i posti a disposizione tra Malpensa e Linate nel 2017, per un totale di 65 collegamenti dai due aeroporti. In particolare i nuovi investimenti di Easyjet si concentrano sulle tre città "base" in Italia. "I tre aeroporti su cui punta EasyJet sono esempi di ottima gestione, soprattutto nel caso di Napoli". Ma è previsto un miglioramento dell'offerta anche su altri scali.

Dieci le novità di collegamento per Malpensa, di cui 6 già disponibili (Cracovia, Lille, Manchester, Nantes e Tolosa) e 4 in vendita dal 13 dicembre. La crescita è così distribuita: a Venezia spetta l'aumento di investimento più consistente, +23%, con un altroA320 basato da maggio, 11 nuove destinazioni per un totale di 32 e 400 voli settimanali. Anche presso la base di Napoli, inoltre, come per Venezia, verrà dislocato un quinto aeromobile Airbus e si prevede l'assunzione di circa 70 persone. Sappiamo che il settore dell'aviazione civile è in forte espansione ed ha grandi potenzialità di sviluppo con opportunità di crescita per tutta la nostra economia, lo sviluppo dei territori e le relative attività produttive.

Correlati:

Commenti


Altre notizie