Clan Mallardo, arresti e sequestri in corso nel napoletano!

Giugliano blitz contro clan Mallardo presa la moglie di Ciccio Anna Aieta

E' in corso a Napoli dalle prime ore della mattina di oggi un'operazione antimafia disposta dalla procura di Napoli. Questi i nomi degli arrestati nel blitz del 30 novembre.

L'attività nel settore della panificazione e dei supermercati per il clan si è rivelata essere importante sotto diversi aspetti: per il riciclaggio di provviste di origine illecita, per la mimetizzazione dell'attività degli affiliati, primo tra tutti Salvatore Lucente, quali meri operatori economici e di controllare diversi settori commerciali (panifici, caseifici, supermercati e fuochi d'artificio). In carcere con Anna Aieta va Salvatore Lucente, marito di una figlia di Salvatore Mallardo. Tra i destinatari della misura cautelare c'è anche Ciro De Fortis Nadi, prestanome di Salvatore Lucente, imprenditore storicamente attivo nel settore della distribuzione del pane che ha preso lo stesso Lucente come socio di fatto in diverse società, condividendo con lui strategie imprenditoriali e acquisendo dallo stesso provviste liquide che reimmetteva, proprio attraverso le diverse società, nei circuiti economici leciti. Ma gli inquirenti sono riusciti a individuare almeno una parte delle rendite personali di Anna e 'Ciccio' Mallardo. Erano loro le reggenti. A carico del clan Mallardo, attivo nell'area tra Giugliano e Napoli e imprenditori, sono stati eseguiti anche sequestri patrimoniali.

Sigilli a ventidue unità immobiliari, due terreni, tre auto e due moto, una imbarcazione, 8 società e 74 conti correnti. Coinvolti anche alcuni imprenditori.

Correlati:

Commenti


Altre notizie