Dal 28 novembre "Cultura Moderna" con Teo Mammuccari

Teo Mammucari alza la media della Cultura Moderna

Cultura Moderna torna dopo 10 anni, con l'intento di alzare gli ascolti di Italia 1 e di raggiungere almeno il 4/5 % di pubblico.

A partire da Lunedì 28 Novembre 2016 dalle ore 20:20 su Italia 1 ritorna il programma Cultura Moderna.

Considerato venerato maestro, anche se il termine non gli piace per niente, e di conseguenza dominatore delle conferenze stampa, Ricci permette al presentatore Teo Mammuccari addirittura di aprire bocca, anche se il Teone nazionale gli ripassa volentieri la parola riconoscendone il primato. Si parte dunque dall'idea che in televisione sia impossibile ogni ragionamento complicato, di conseguenza le trasmissioni culturali sono o trasmissioni di vendita (di libri, di film etcetera) o fatte "in modo sublime" come quelle di Philippe Daverio, però per un pubblico già preparato sull'argomento. Proprio quel voto equivarrà al numero di indizi che riceveranno sull'identità del vip misterioso. Gli indizi si andranno accumulando sino alla fine dell'ultima esibizione e, una volta stilata la graduatoria dei concorrenti, al primo classificato verrà data la possibilità di scegliere fra 5 opzioni quello che ritiene essere il nome del personaggio misterioso. Mentre i primi classificati nel corso delle varie puntate che però non hanno indovinato il personaggio misterioso, potranno comunque partecipare all'eventuale ripescaggio per le semifinali. Deciso il suo vip, il concorrente dovrà cedere gli altri quattro nomi agli altri concorrenti. Una di questa sarà l'ex professoressa dell'Eredità, Laura Forgia che giocherà insieme agli ospiti di puntata e il cabarettista Carlo Kaneba. Il vincitore della finalissima di Cultura Moderna si porterà a casa un premio di 100mila euro.

Correlati:

Commenti


Altre notizie